banner profili3
cosa cerchi6 S

Alle urne l'8 e il 9 giugno. La società civile europea chiede a chi si candida di sottoscrivere il Manifesto per cambiare le politiche europee sulle droghe.

Euro Parlamento logo nuovoPresentiamo, e sosteniamo con forza, il Manifesto sulle politiche sulle droghe, lanciato su Fuoriluogo in vista delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024. Lo promuovono oltre cento ONG dell’Unione, guidate da Correlation, NewNet e IDPC. Tra queste ci sono anche le più importanti organizzazioni italiane impegnate su questi temi: Forum Droghe, Chemical Sisters, Lab57, L’Isola di Arran, LILA, CNCA, ITARDD, Associazione Luca Coscioni, Antigone, ARCI, CGIL, Itanpud, la Società della Ragione, Meglio Legale. A chi si candida chiediamo di sottoscriverne i principi. Nell'articolo i contenuti del manifesto e tutte le informazioni sui candidati e le candidate che hanno deciso di sostenere questa cruciale battaglia di civiltà, qualora fossero eletti/e. Aderiscono anche candidati e candidate alle elezioni regionali del Piemonte e alle amministrative. 

Pin It