Comunicati Stampa 2018

Ufficio Stampa email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 348.0183527
LILA Nazionale Onlus | Lega italiana per la lotta contro l'Aids | Via Varesina 1, Como

freccia Hiv e media. Breve guida per gli operatori dell'informazione

WAD 2018: Nel “LILAReport 2018” analisi sull’HIV/AIDS in Italia.

LILA aderisce alla campagna UNAIDS: “Know your HIV status” e chiede subito l’avvio del PNAIDS per la prevenzione, l’accesso al test, e per la lotta a stigma e discriminazioni.

Una percezione del rischio HIV ancora molto confusa in tutte le fasce d’età, una conoscenza delle vie di trasmissione e delle regole del sesso sicuro incerta e condizionata da forti elementi emotivi e morali, una scarsa propensione a ricorrere al Test presso i servizi pubblici e un mancato uso del profilattico, che tra i giovanissimi, può superare il 50%: sono alcuni degli scenari che emergono da “LILAReport 2018, l’HIV/AIDS in Italia”, un’analisi dei problemi posti dalle migliaia di persone con cui entriamo in contatto ogni anno e che pubblichiamo in occasione della Giornata mondiale di lotta all’AIDS del primo dicembre. Dal rapporto anche l’allarme per il forte stigma e per le discriminazioni che ancora opprimono le persone con HIV.

Leggi tutto...

Tutta l’Europa fa il test! Dal 23 al 30 novembre 2018 la Testing week promuove il test per HIV ed epatiti. La LILA in campo.

La Testing Week, volta a promuovere i test per la diagnosi dell’HIV e delle epatiti virali, torna in tutta Europa dal 23 al 30 novembre 2018. In cinquantatré paesi della vasta regione europea dell’OMS, oltre 600 organizzazioni della società civile, delle associazioni medico-scientifiche e dei servizi sanitari si mobiliteranno per moltiplicare l’offerta di questi accertamenti. Obiettivi della mobilitazione: combattere il sommerso, far conoscere i vantaggi di una diagnosi precoce, sensibilizzare i governi a compiere il massimo sforzo per implementare questi servizi. Conoscere il proprio stato sierologico, sapere se si è contratto l’HIV o le epatiti B e C, patologie che, spesso, si presentano in associazione, è fondamentale per accedere tempestivamente ai trattamenti in grado di preservare la salute dei singoli e della collettività.“Test, Treat, Prevent”, ossia “testare, trattare, prevenire” è lo slogan dell’iniziativa promossa da HIV in Europe alla quale, la LILA aderirà, anche quest’ anno con il rafforzamento, in ben nove sedi, dell’offerta di Test rapidi per l’HIV e l’HCV.

Leggi tutto...

HIV: il caso di Ancona e l’eterno ritorno (mediatico) degli “untori”

La vicenda dell’uomo di Ancona che avrebbe consapevolmente trasmesso il virus alla compagna e altre decine di persone ripropone, ancora una volta, il tema del linguaggio e dei messaggi utilizzati da alcuni organi di stampa nella trattazione di vicende che coinvolgono persone con HIV. Dello specifico della vicenda e delle responsabilità dell’indagato si occuperà, ovviamente, la magistratura ma: “Da parte nostra, certamente, non possiamo non pensare al terrore che stanno vivendo le persone che hanno avuto rapporti sessuali non protetti con questo signore – dice Massimo Oldrini, presidente nazionale della LILA – a loro va la nostra vicinanza. E’ importante che si sottopongano subito al test – prosegue Oldrini - sappiano anche che non è scontato che abbiano contratto l’HIV e che, in caso contrario, la vita non è per niente finita e si può fare molto per vivere bene. Le persone coinvolte possono contattare le nostre helpline e contare sul nostro supporto informativo e psicologico.

Leggi tutto...

Basta tagli alla spesa sulla pelle delle persone con Hiv! In occasione di ICAR la protesta delle associazioni.

"In Italia non è garantito un adeguato percorso di cura e di sostegno sociale alle persone con Hiv"

Azione di protesta degli attivisti durante la sessione di apertura dei lavori del 10° Congresso Nazionale ICAR, Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, che si sta tenendo a Roma, Ergife Palace Hotel, dal 22 al 24 maggio 2018.

Leggi tutto...

Basta tagli alla spesa sulla pelle delle persone con HIV!

HIV: protesta degli attivisti a ROMA domani sera, 22 maggio, in occasione dell’apertura del 10° Congresso Nazionale ICAR, Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, che si terrà dal 22 al 24 maggio 2018, presso l’Ergife Palace Hotel. Un’azione diretta è prevista per le ore 20 durante i lavori della prima giornata del summit.

Leggi tutto...

Dal 18 al 25 maggio la testing week europea di primavera per HIV ed epatiti. La LILA rafforza l’offerta di test rapidi, anonimi e gratuiti in nove città

Per la prima volta la “Testing week”, con l’offerta di test per l’HIV e per le epatiti, si svolgerà anche in primavera, dal 18 al 25 maggio, completando la tradizionale settimana di mobilitazione autunnale. All’iniziativa, promossa da “HIV in Europe”, aderiscono quasi 600 realtà, associative e istituzionali, in quarantasette paesi della regione europea (così come disegnata dall’OMS). La settimana del test costituisce, sin dal 2013, una delle più vaste e importanti mobilitazioni internazionali a tutela della salute pubblica, il cui slogan “Test, Treat, Prevent” (Test-Terapie-Prevenzione), riassume le tre azioni fondamentali per contenere e sconfiggere queste infezioni.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa c’è quello di incoraggiare le persone ad accedere ai test ma anche quello di spingere istituzioni e servizi pubblici a migliorarne e incrementarne le opportunità di accesso. La LILA aderisce anche a questa settimana “pilota” rafforzando l’offerta di test rapidi per l’HIV, anonimi e gratuiti, in ben nove sedi: Bari, Catania, Cagliari, Como, Lecce, Milano, Piemonte, Toscana, Trento. In alcune sedi sarà possibile anche effettuare i test per l’HCV.

Leggi tutto...