banner profili3

Hiv e invecchiamento: vivere bene e a lungo con l’Hiv

uequalu sito

Grazie alle terapie, l’aspettativa di vita delle persone con Hiv è paragonabile a quella della popolazione generale e, inoltre, l’età media delle persone che vivono con questa infezione sta aumentando: nel 2010 era di 44 anni e si prevede che nel 2030 possa salire a 57 anni.
È dunque possibile, se non necessario, pensare al futuro e prepararsi per affrontare al meglio una nuova fase dell’esistenza, quella dell’invecchiamento. Oltre alla gestione dell’Hiv, potresti dover affrontare altre problematiche di salute più comuni che tipicamente si presentano con l’avanzare dell’età.
Questa guida – ideata da Nam e tradotta ed adattata al contesto italiano dalla Lila - contiene informazioni utili sulle principali patologie legate all’invecchiamento e sugli aspetti più importanti per la loro prevenzione e per il loro trattamento, e fornisce buoni consigli per vivere bene e a lungo con l’Hiv.

Allegati:
Accedi a questo URL (/images/doc/vch/hiv_e_invecchiamento.pdf)hiv_e_invecchiamento.pdf[2513 Kb]

Traduzione e adattamento al contesto italiano a cura di:
Maria Grazia Di Benedetto in collaborazione con Patrizia Perone
Supervisione scientifica a cura di: Manuela Serrentino.
Progetto grafico: Cristina Perone, Cliccaquì sas - Roma

Photo by Jeremy BishopAaron Burden, Casey Horner,  Chris Lawton, Mikita Karasiou,  Maros Misove,  Dave Hoefler, Dorothea OLDANI, Edgar Castrejon, Eric Muhr, Faye Cornish, Griffin Wooldridge, Hans-Jurgen Mager, Henry & Co., Ingmar, Joshua Harris, Kiwihug, Laura Ockel, Liubov Ilchuk, Martin Vysoudil, Nathan Anderson, Pablo Martinez, Providence Doucet, Sergey Semin, the Cameraslinger, Wolfgang Hasselmann, Yoksel 🌿 Zok, Adam Dillon, Ash Edmonds, James Wainscoat, Neenu Vimalkumar, Wolfgang HasselmannChantal Garnier, Clément Falize, Kiara Martin, Lia Tzanidaki, Nick Romanov on Unsplash.